RICETTA: CONFETTURA E LIQUORE ALLE MORE

Ciao a tutti! 

 

come saprà chi segue la mia pagina fb un paio di settimane fa sono andata a fare trekking sul San Bartolo e ho trovato tantissime more mature e succose, ho deciso quindi di farci una marmellata aggiungendo pochissimo zucchero e con gli scarti ho preparato un liquore da regalare a mio nonno, che è un grande4 appassionato, per non buttare via proprio niente di ciò che la natura ci dona.

Gli ingredienti per la marmellata sono:

-1 kg di more

-250 g di zucchero fruttosio

 

Ho lavato molto bene le more sotto acqua corrente e le ho passate per togliere un po' di semini, ho pesato circa 150 g di scarto (che va tenuto da parte per fare il liquore). A questo punto ho messo le profumatissime more passate in un tegame antiaderente, ho aggiunto il fruttosio e ho lasciato bollire circa 3-4 ore, in questa fase bisogna stare attenti a non fare attaccare la marmellata, quindi ci si deve ricordare di mischiare spesso e con un cucchiaio va tolta la schiuma che si forma in superficie per rendere la marmellata più limpida. A questo punto ho versato la marmellata in un barattolo di vetro, che ho sterilizzato lasciandolo in acqua bollente 40 minuti e poi asciugandolo bene. A questo punto la marmellata è pronta! vi assicuro che il sapore e il profumo è favoloso ed è anche molto sana avendo aggiunto solo pochi zuccheri e nessun tipo di conservante. 

 

Per quanto riguarda invece il liquore ho usato:

-Scarti della marmellata di more (150g)

-1/2 l di alcool per liquori

-1/2 l di acqua 

-250 g di zucchero

 

Il procedimento è molto semplice: iniziamo mettendo gli scarti delle more in un barattolo di vetro e ricoprendolo di alcool. L'alcool dovrà insaporirsi almeno 20 giorni, dopo questo periodo possiamo preparare lo sciroppo: facciamo scaldare l'acqua sul fuoco e aggiungiamo lo zucchero mescolando fino a quando non si assorbe bene, poi facciamo raffreddare, a questo punto filtriamo l'alcool e uniamolo allo sciroppo, il liquore è pronto!

Io personalmente non amo il sapore forte del liquore, quindi ne ho fatto anche uno diluito semplicemente raddoppiando le dosi dello sciroppo, secondo me risulta più bevibile, ma non so cosa potrebbero dire gli intenditori di liquori. Ovviamente in ogni caso i liquori sono molto pesanti sia come gradazione alcolica, sia come kcal, quindi va consumato con moderazione. Forse vi chiederete come mai ho inserito la ricetta del liquore visto che di light non ha nulla...i motivi sono due: odio sprecare gli scarti se sono utili a fare qualcosa e amo le tradizioni. Per me trovare queste more è stato un tuffo nel passato, quando le raccoglievo con mia nonna e quando non si buttava via niente: le more servivano per la marmellata, gli scarti per i liquori e i liquori si impacchettavano per fare i regali di Natale e ancora oggi a distanza di anni ricordo quei giorni in campagna con grande piacere, in compagnia di una nonna fantastica, quindi credo che indipendentemente dalle kcal sia comunque bello tramandare una tradizione.

 

Buon appetito a tutti! 

Scrivi commento

Commenti: 0