RICETTA: TORTA FREDDA ALLO YOGURT E MIRTILLI

dieta nutrizionista pesaro savignano

Ciao a tutti,

 

pochi giorni fa è stato il compleanno di una mia cara amica e per farle una sorpresa le ho preparato la torta di compleanno, ma da brava nutrizionista ho cercato di non farla troppo calorica, quindi ho realizzato una cheesecake fredda ai mirtilli, gli ingredienti sono:

 

250 g di biscotti secchi

6 cucchiai di burro sciolto

5 fogli di gelatina

400 ml di panna fresca

500 g di mirtilli congelati

10 cucchiai di zucchero

2 cucchiai di succo di limone

500 g di formaggio fresco light

200 g di yogurt bianco

 

 

Per prima cosa realizziamo il fondo della cheesecake: mettiamo i biscotti secchi in un mixer fino a ridurli ad una sorta di farina, ora uniamo il burro fuso e premiamo con forza il composto al fondo di uno stampo a cerniera.

In una ciotola, mescoliamo i mirtilli congelati, 6 cucchiai di zucchero e il succo di limone e scaldiamo al microonde. Ammorbidiamo 2 fogli di gelatina nell'acqua fredda e poi strizziamoli per eliminare l'eccesso e sciogliamoli nel composto ai mirtilli.  Nel frattempo mescoliamo il formaggio fresco, 4 cucchiai di zucchero, lo yogurt e la panna fresca (precedentemente riscaldata). Aggiungiamoci 3 fogli sciolti di gelatina e mescoliamo bene il tutto. Adesso distribuiamo questo composto in tre  ciotole differenti: un una ciotola aggiungiamo 3 o 4 cucchiai di succo di mirtilli, in una versiamo tutti i mirtilli e l'ultima la lasceremo bianca. Ora componiamo gli strati: prima versiamo nello stampo la crema con i mirtilli (che è più pesante e quindi andrà in basso), poi quella colorata solo con il succo, e da ultima la crema bianca più leggera. In realtà i primi due strati mi si sono mescolati tra loro, perchè nella ricetta che avevo trovato c'era scritto di versarli delicatamente uno di seguito all'altro, ma io vi consiglio di versare il primo strato, farlo rassodare in frigorifero e solo allora si può versare il secondo strato, lasciare rassodare anche questo e poi versare l'ultimo strato. A questo punto si può far freddare la cheesecake per 4 ore nel frigorifero. Prima di servirla io l'ho decorata sopra con i mirtilli freschi e di fianco ho messo un glitter rosa alimentare per dare un po' più di luce alla torta. Per la preparazione, vi consiglio di aggiungere lo zucchero poco alla volta, assaggiando sia la crema sia la salsa di mirtilli per evitare che rimanga acidula o insapore, nel mio caso non ho dovuto aggiungere troppo zucchero perché i mirtilli erano freschi e molto dolci, ma dipende tanto dai prodotti che comprerete, quindi prima di rischiare assaggiatela. 

Spero che la ricetta vi sia piaciuta, provatela e condividetela.

 

Buon appetito a tutti e ancora tanti auguri alla mia bella amica bionda!!

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0